Accedi al sito
Serve aiuto?

Certificazione Biologica

L'azienda Mannirà opera in regime di agricoltura biologica ed è certificata da Bioagricert.
 


 

L'agricoltura biologica è un tipo di agricoltura che considera l'intero ecosistema agricolo, sfrutta la naturale fertilità del suolo favorendola con interventi limitati, promuove la biodiversità dell'ambiente in cui opera e limita o esclude l'utilizzo di prodotti di sintesi.

In agricoltura biologica il suolo non è considerato un substrato inerte, ma ciò che caratterizza un terreno biologico è proprio la vitalità, cioè la presenza di miliardi di microrganismi utili, legati alla presenza di sostanza organica. Tutti ormai conoscono i vantaggi legati alla presenza di sostanza organica nei suoli: capacità di trattenere sostanze nutritive per la pianta e cederle lentamente; capacità di trattenere la giusta quantità di acqua; favorire la struttura del terreno impedendone il dilavamento; e molte altre funzioni importantissime. Tuttavia negli ultimi decenni l'industrializzazione in agricoltura e l’uso di soli concimi chimici, hanno portato all'impoverimento dei terreni viticoli.

La differenza sostanziale tra agricoltura biologica e convenzionale consiste nel livello di energia ausiliaria introdotto nell'agrosistema. Nell'agricoltura convenzionale si impiega un notevole quantitativo di energia ausiliaria proveniente da processi industriali (industria chimica, estrattiva, meccanica, ecc.); al contrario, l'agricoltura biologica, pur essendo in parte basata su energia ausiliare proveniente dall'industria estrattiva e meccanica, reimpiega la materia principalmente sotto forma organica.

Gli organismi di controllo autorizzati dal Ministero delle Politiche Agricole sono enti di certificazione a cui la legge assegna il compito di verificare il rispetto dei regolamenti attuativi da parte delle aziende biologiche.